13/6: un recital per le donne vittime del lavoro | CASA delle DONNE di MILANO nnnnn

13/6: un recital per le donne vittime del lavoro

7Parole cantate per le donne vittime del lavoro. Mercoledì 13 giugno alle 19.30, nello Spazio da Vivere della Casa delle Donne di Milano, verrà rappresentato lo spettacolo “Il mare non esiste” di Angela Villa.

Il recital tratta del lavoro nero, del lavoro precario, del lavoro senza alcun sistema di sicurezza. E delle donne vittime sui luoghi di lavoro, di cui si parla poco, come le quattro operaie di Barletta morte nel crollo della palazzina in cui lavoravano in nero per 4 euro all’ora.

Il testo di Angela Villa nasce dalle testimonianze di immigrate, di immigrati e dei loro figli e figlie, frutto di un laboratorio creato in una scuola dell’hinterland milanese.

Angela è autrice di testi di teatro sociale e civile che hanno ottenuto numerosi ed importanti riconoscimenti.

La accompagna alla chitarra Franco Ventimiglia con musiche del barocco e della tradizione popolare napoletana.

Il recital, della durata di poco meno di un’ora, sarà seguito da un aperitivo per le socie. 

La locandina dell’evento

 


CONDIVIDI: OPPURE:

nn