nnnnn

Alessandra Ghimenti

alessandra-ghimenti

Sono nata circa 3 decenni fa in toscana, a Milano ho trovato il femminismo che nella provincia latita. Sono approdata alla LUD, dove ho scoperto il partire da sé che ha cambiato il modo di pensarmi, e di pensare. Lì tengo un corso video, partecipo al direttivo e all’organizzazione di seminari e iniziative.

Lavoro come videomaker freelance, soprattutto per Elle, per cui realizzo video sfruttando l’occasione di fare vedere attraverso il mio sguardo lo strano mondo della moda.

Da 6 anni giro l’Italia con la video inchiesta “Ma il cielo è sempre più blu” intervistando bambini e bambine della scuola primaria sugli stereotipi di genere, e organizzando poi proiezioni e workshop nelle scuole, nelle Università e nelle associazioni interessate.

Scrivo tanto e di tutto, soprattutto di donne, di genere, e qualche post su La 27a Ora.
Sono arrivata alla Casa delle Donne 6 anni fa, all’incontro in Valvassori-Peroni, girai il video di quell’incontro, e del primo spot con Angela Finocchiaro e poi mi sono data ai social. Adesso curo la Newsletter, la pagina Fb della Casa delle Donne, e mi occupo della comunicazione.

A Milano ho lavorato come commessa, cabarettista, educatrice, animatrice, videomaker, e ora perfino prof, insegno Cinema in una scuola superiore. Milano è la mia storia più lunga.

Spesso mi chiedono perché sono femminista. Bella domanda. E’ che volevo fare la ballerina ma ero troppo alta.

 


CONDIVIDI: OPPURE:

nn