nnnnn

eventi

Verso un insolito 8 marzo globale e femminista

Sabato 9 febbraio il Manifesto ha pubblicato questo intervento di Lea Melandri in vista della giornata di protesta dell’8 marzo. Sembra passato un secolo da quando la giornata dell’8 marzo si annunciava

21/2: la giornata mondiale dell’antropologia

L’antropologia può aiutarci a meglio comprendere il mondo in cui viviamo e favorire la risoluzione dei problemi che affliggono le nostre società? Il World Anthropology Day è un’iniziativa dall’American Anthropological Association nata per mostrare l’importanza

22/2: presentazione del libro Il corpo pensa

La teoria cartesiana del Cogito ergo sum s’innesta su un’atavica deformazione del cogito, operata fin dagli inizi della cultura patriarcale. Angela Giuffrida propone invece di ritornare all’antica e moderna saggezza razionale del

26/2: per donne e mito, Medea: una e molte

Il  ciclo Donne e mito, proposto da Libr@rsi e da Bibliomediateca, intende proporre analisi e riflessioni sulle grandi figure del mito, che nella cultura occidentale e mondiale sono arrivate soprattutto dai classici

7/3: la ragazza di Marsiglia, eroina dei Mille

Giovedì 7 marzo alle ore 18, nella spazio da Vivere incontro con Maria Attanasio sul suo romanzo La ragazza di Marsiglia. I mille garibaldini che si imbarcarono a Quarto diretti a Marsala

Primum vivere, contano le persone, conta l’umanità

Primum vivere, prima le persone, nulla esiste più importante di questo. Tanto meno i confini inventati per garantirci un’impossibile “sicurezza”. Confinate per secoli dalle leggi patriarcali nella sfera del privato, molte donne capiscono

nn