nnnnn

Cucio Rattoppo Creo

cuciook

Abbiamo iniziato in due, scoprendo la comune passione per stoffe, mercati e mercatini, il recupero di materiali e la composizione libera di manufatti.

Con la miniera di campionari di tappezzeria donati da Elena Sepe e la maestria di Giovanna Frassi abbiamo iniziato a fabbricare borse di stoffa, che hanno fatto la prima comparsa nel mercatino di finanziamento della casa.

Abbiamo creato un’etichetta per segnare i manufatti prodotti, appunto, in Casa:fatti-in-casaok

La produzione delle prime borse ha stimolato altri arrivi di materiali, stoffe e lane: le socie hanno portato le scatole delle mamme, con lane, ritagli, pizzi, fettucce, bottoni. Recuperando vecchie lenzuola di lino tessute a mano abbiamo cominciato a confezionare asciugamani con il pizzo, accorciare pantaloni, riadattare vestiti e reinventarli.

Abbiamo iniziato a cimentarci con le macchine da cucire sotto la guida delle più esperte, e ripreso lavori a maglia interrotti o in progetti da realizzare.

Lavoriamo liberamente, imparando l’una dall’altra, scambiandoci tecniche e saperi e realizzando piccole creazioni.

perlineCon l’arrivo delle socie africane la scoperta delle perline ha aperto un nuovo filone. Alimentata dalla generosa donazione di Giuliana Blancato, artista eclettica, e dall’insegnamento di Shahieda Salie, designer sudafricana, è sbocciata la passione di comporre gioielli colorati.

Per capirci meglio stiamo costruendo un vocabolario essenziale di termini tecnici dall’inglese all’italiano e viceversa.

“Una cosa per me, una per la Casa” è lo slogan che abbiamo adottato: fare qualcosa di piacevole per se stesse e insieme contribuire al finanziamento della Casa. Una borsetta per me e una per la Casa. Un braccialetto per un’amica e uno per la Casa. Abbiamo cominciato a sperimentare una forma di piccolo baratto: faccio una collana e prendo un vestito. Porto una stoffa e prendo un foulard.

Il gruppo è composto per il momento da circa 12 -15 persone, si incontra il martedì e il venerdì pomeriggio, con entrata e uscita a orario libero tra le 14,30 e le 19. Ci siamo date un’organizzazione minimale per gestire la stanza e le comunicazioni:

Coordinamento e comunicazioni esterne: Margherita Salvadori

Caposarta e responsabile macchine da cucire e attrezzature: Artemia Dal Pra

Responsabili Bigiotteria: Giuliana Blancato e Shahieda Salie

Maestra di maglia: Bianca Gentili

Coordinamento immagini, info e comunicazioni interne: Katia Castagna e Antonella Tritta

Per informazioni scrivere a: cuciorattoppo@casadonnemilano.it.


CONDIVIDI: OPPURE:

nn