nnnnn

18/3: Libero Atelier “Carte organiche”

immagine-OrganicheEVIl gruppo OperA! Fare Arte Condivisa propone “Carte organiche”Atelier di Terapeutica Artistica aperto a tutte le donne delle Casa. È un Laboratorio con carte, ago e filo per imparare a coltivare uno sguardo nuovo e creativo, per stare insieme e condividere

La carta è un oggetto versatile e di poco costo ma con interessanti caratteristiche e grandi potenzialità. Grazie all’interazione con questo materiale potremo esprimere noi stesse e rafforzare il nostro senso di autodeterminazione.
Sovrapponendo e cucendo diversi strati, passando dalla delicatezza e leggerezza della carta velina alla resistenza e consistenza della carta da acquarello, costruiremo insieme racconti di carta. L’intero lavoro sarà caratterizzato da giochi di trasparenze e dall’elegante semplicità dei colori neutri.
La scelta della composizione sarà del tutto personale poiché ad accomunare queste piccole ma preziose opere d’arte sarà, oltre al materiale e al formato, l’esperienza e i momenti di condivisione trascorsi insieme durante la creazione.
A fine laboratorio verrà allestita una mostra con tutti gli elaborati aperta al pubblico.

Atelier condotto da Valentina Musazzi.

Socie della Casa sostenete Valentina con la vostra partecipazione, perché sarà la sua tesi di laurea del Biennio specialistico di Terapeutica Artistica all’Accademia di Belle Arti di Brera.

Per chi non è ancora socia, un buon motivo per diventarlo!

Lunedi 10.30 – 12; mercoledì 10.30 – 12; giovedì 16.30 – 18

La partecipazione è gratuita, è possibile scegliere il giorno o venire ogni giorno per il periodo che vorrete. Per informazioni e comunicare la presenza contattare:
valentina_musazzi@libero.it
3497157861

 Potete anche telefonare ad Annalisa Angeletti al 3486016796

 Gruppo OperA! Fare arte condivisa

“Opera!” intende realizzare opere di arte condivisa all’interno della Casa delle Donne, agisce perché l’arte torni ad essere una pratica libera, democratica e aperta ad ogni contributo: non più vanto di un’élite e dimostrazione di conoscenze tecniche, ma coscienza di una comunità.

“Opera!” nasce per attuare nella prassi di un’arte partecipata i principi dello statuto della Casa delle Donne, perché crede che l’arte sia un momento imprescindibile nella realizzazione di un’identità comune capace valorizzare la soggettività di ogni donna e di incidere sul mondo.

“Opera!” è la possibilità per ogni donna di esprimere il proprio talento, perché l’arte è più forte solo quando coinvolge l’istinto verso il bello custodito in ogni individuo.

Obiettivo: concepire e organizzare atelier diversi perché le donne possano esprimere il proprio vissuto attraverso la creazione di opere d’arte condivisa, ritrovando il piacere di creare.

Volantino Carte Organiche

 

 


CONDIVIDI: OPPURE:

nn