Sabato 29 maggio 2021, alle ore 18:00, incontriamo Dalia Ismail e Laila Sit Aboha, due giovani donne italiane-palestinesi di seconda generazione.

Con loro parleremo dei fatti che hanno preceduto l’ennesimo feroce bombardamento israeliano della Striscia e della città di Gaza e gli arresti di massa nei Territori occupati, a partire dalla questione della cacciata dalle loro abitazioni di palestinesi a Gerusalemme Est e dalla durissima repressione della folla radunata sulla Spianata delle moschee di Gerusalemme in occasione della fine del Ramadan.

Ma, soprattutto, con Dalia Ismail e Laila Sit Aboha – che in questi giorni sono state protagoniste a Milano delle manifestazioni di protesta contro la violenza coloniale israeliana e contro la faziosità dell’informazione della Rai, animate dal movimento dei Giovani palestinesi d’Italia – discuteremo di come vivono la loro identità multipla nello scenario politico palestinese e italiano.

Coscienti come loro che non può esserci effettiva uguaglianza e libertà politica se non vengono sradicati sessismo e razzismo chiederemo loro di raccontarci di loro e delle loro forme di lotta.

Con Dalia Ismail e Laila Sit Aboha dialogheranno Maria Nadotti e Anita Sonego

Per ricevere il link a Zoom registrarsi a www.casadonnemilano.it/prenotazioni-webinar/

Info: info@casadonnemilano.it